Nostalgia canaglia…

Nella rubrica “Meglio di buon libro” che Guia Soncini cura su Gioia (da soli i suoi articoli valgono tutto il prezzo del giornale!) questa settimana si parla di Barbie, Bruno Vespa e dei suoi plastici…

Beh, Guia è una grande critica televisiva e è anche piuttosto cinica nelle sue analisi di tv e telespettatori. Nel numero 43/2010, parla dei plastici che Bruno utilizza per capire qualcosa delle dinamiche delittuose che purtroppo funestano il nostro paese.

Nell’ultimo si è addirittura messo a giocare con le macchinine… ed ecco che entrano in scena Barbie e il sarcasmo della critica:

Delirio collettivo che, soprattutto, include il plastico. Con le automobiline. (Ditemi: siete di quelle che hanno avuto un moto di nostalgia, di fronte a Bruno Vespa che giocava con le automobiline di Avetrana come facevamo noialtre, decenni fa, con la decappottabili di Barbie?)

76starvette.jpg
Sul sito di Roby altre decappotabili Mattel: http://www.webalice.it/pisapia/auto.htm

 

Casa Studio Barbie Giorno e Sera

Trovata a un mercatino per 5 euro, non potevo farmi scappare la Casa – Studio della Barbie Giorno e Sera.

Di forma esagonale, azzurra fuori (giorno) e rosa dentro (notte), la mia è in condizioni un po’ disastrate, soprattutto nella parte esterna… mancano le 3 antine, una dovrebbe essere la scrivania, le altre non saprei…

La casa è molto compatta è quindi facile riporla e giocarci.

Mi piacciono tanto gli adesivi, peccato che nella mia alcuni siano rovinati.

E’ marchiata

© Mattel Inc. 1984

Italy

7897-2079

All’interno dell’armadio e sul fondo del letto.

Ora sto cercando di ricostruirla, quindi se vi ritrovate dei pezzi doppi o le antine senza la casa e il foglio illustrativo (scan, fotocopia…) contattatemi!!!

100_7025.JPG
100_7028.JPG100_7026.JPG

100_7027.JPG